archè, centripeto, tavolino, autoproduzione, arredamento

CENTRIPETO
Primo risultato del Progetto Archè, è stato ottenuto dallo studio del termine "sostenere" applicato all'oggetto tavolo quale fulcro di relazioni all'interno dell'ambiente domestico. La geometria asimmetrica della struttura portante, sempre differente da ogni punto di vista, e la superficie di appoggio perfettamente in piano, nonostante l'illusione ottica, sono state concepite allo scopo di destabilizzare e quindi di attrarre e catturare l'attenzione del fruitore.
Materiali: struttura in profilato forato in acciaio inossidabile e piano d'appoggio in Carply (compensato in betulla con facce rivestite di film fenolico).

archè, centripeto, tavolino, autoproduzione, arredamento archè, centripeto, tavolino, autoproduzione, arredamento archè, johann, lampada, autoproduzione, arredamento

JOHANN
Oggetto basato su una profonda ricerca estetica applicata alle affinità fra i materiali che lo compongono e di conseguenza alle sue dimensioni e proporzioni. A questa attenzione dedicata al concetto di affinità si deve il nome del prodotto. Il lino, paralume e diffusore della lampada, è previsto in tre tonalità differenti che possono essere impiegate a seconda dell'intensità luminosa desiderata. La luce, oltre a essere filtrata, viene riflessa o trasmessa dall'onice sfaccettato sottostante in corrispondenza delle parti lucide o traslucide, proprie del materiale. Essendo la base di marmo un componente di recupero, la tipologia di quest'ultimo varierà a seconda dei blocchi di scarto (caduti in disuso) che si riusciranno ad acquisire. Coerenti alle linee compositive di questo modello ne deriveremo altri adattati alla funzione richiesta dal cliente e alle proprietà dei materiali adatti a soddisfarla.
Materiali: struttura in ferro (tondini e lastre), blocco di base in onice e diffusore in tessuto di lino al naturale.

archè, johann, lampada, autoproduzione, arredamento archè, johann, lampada, autoproduzione, arredamento archè, figura, scatola, autoproduzione, arredamento

FIGURA
Partendo da semplici barrette metalliche dalla sezione ridotta e saldate in modo da determinare doppi telai simili, caratterizzati da un offset di pochi millimetri e montati in modo da mordere interno/esterno tamponamenti in cartone ondulato opportunamente sagomato, è stato possibile ottenere un contenitore generico di forma e dimensione libera. É quindi possibile, con la medesima semplice soluzione tecnologica, derivare oggetti adatti a nuove esigenze e realizzare contenitori su misura coordinati dalla scatola all'armadio.
Materiali: struttura in ferro (barre a sezione quadrata da 8mm) e tamponamenti in cartone ondulato. La sezione della struttura, il materiale dei tamponamenti e la personalizzazione grafica sono legate alla dimensione, alla funzione e alla collocazione dell'oggetto.

archè, figura, scatola, autoproduzione, arredamento archè, figura, scatola, autoproduzione, arredamento archè, sketch, autoproduzione, arredamento